Rai, ma dove vai?

di Matteo Lai

Su Rai3, poco prima dei programmi serali, va in onda un nuovo programma: “Sconosciuti”. Nella trasmissione persone comuni ci parlando della loro vita. La domanda è: perché?

Già. Perché la mania di protagonismo spinge le persone a mettere i fattacci loro in piazza? Sono i famosi “15 minuti di celebrità di Andy Warhol? Davanti all’occhio della telecamera le persone si danno all’autopettegolezzo, mettendo in piazza drammi, piccolezze e tristezze, il tutto per compiacere il proprio ego, in virtù di una “tv verità” che non serve a nessuno.

Un’azienda pubblica, che è tra l’altro ancora il maggior “fornitore” nazionale di cultura, dovrebbe forse pensare a contribuire alla crescita della cittadinanza, senza solleticare gli istinti – più o meno bassi, più o meno pruriginosi – di ognuno di noi.

images

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...