La città sconfitta da un mercatino

di Matteo Lai.

C’è una città che dice di voler fare della legalità la propria bandiera, tanto da “dedicargli” addirittura un assessorato, l’assessorato alla legalità, per l’appunto. Eppure, proprio nel suo cuore, ha un buco nero. Non parliamo di chissà quali misfatti, ma semplicemente di abusivismo commerciale, anche se in forma estrema. Continua a leggere

Spiagge delle fornaci: un grande pennello o un pennello grande

di Osvaldo Ambrosini.

Sull’erosione delle spiagge delle Fornaci, fenomeno che riguarda purtroppo buona parte della nostra Riviera, è già stato detto molto. È abbastanza chiaro ormai come la costruzione di nuovi porti, o l’ampliamento di quelli esistenti, comprometta gravemente la salute della linea di costa soggetta a mutamenti che, anche quando non si tratta di vere e proprie erosioni, non possono essere considerati positivi per gli equilibri naturali. Continua a leggere

Savona, la bellezza della Resistenza

Tra le “cose belle” che la nostra città ha, c’è anche una Medaglia d’Oro al Valor Militare per quanto compiuto dalla popolazione nel corso della Resistenza. “Non valsero a frenare lo slancio generoso né la precarietà di mezzi, né la preponderanza delle forze avversarie, né la barbarie a cui queste ispirarono la loro spietata opera di repressione con arresti in massa, deportazioni, torture, fucilazioni, massacri di innocenti e distruzioni” si legge, tra l’altro, nella motivazione del conferimento di questa onorificenza. Continua a leggere

Cosa resta di quella Liberazione. Lettera aperta a Nicolick

di Osvaldo Ambrosini.

A 70 anni di distanza da quel 25 Aprile il ricordo si fa fioco nelle nostre menti, senza contare che i testimoni di quell’esperienza, purtroppo ma fisiologicamente, sono sempre meno. Allora ecco che a sporcare la memoria, già fievole, ci pensano i professionisti del revisionismo. Continua a leggere

Paita: c’era una volta la sinistra, in Liguria

di Billy the Kid.

È innegabile che la frase “Chissà perché certe indagini esplodono in certe ore”, pronunciate poco dopo l’iscrizione nel registro degli indagati di Raffaella Paita, sono un chiaro endorsement per la candidata Pd da parte del cardinal Bagnasco. Continua a leggere

Un paese fantasma alle porte di Savona

Quanti di noi hanno fantasticato, da bambini, sulle “città fantasma” del vecchio West? Eppure magari non in molti sanno che, proprio a pochi chilometri dal centro di Savona, esiste un paese abbandonato. Si tratta di Cà di Ferrè, nella zona di Naso di Gatto. Continua a leggere

Previsioni del tempo in Liguria: allerta PD

di Osvaldo Ambrosini.

Chi faceva notare con orgoglio che la candidata Paita non risultasse indagata nell’inchiesta spese pazze della Regione Liguria, oggi accusa sdegnato la “giustizia ad orologeria” che colpisce con un avviso di garanzia la “Lella” in piena campagna elettorale, rischiando di far perdere le regionali liguri al Pd. Continua a leggere