Previsioni del tempo in Liguria: allerta PD

di Osvaldo Ambrosini.

Chi faceva notare con orgoglio che la candidata Paita non risultasse indagata nell’inchiesta spese pazze della Regione Liguria, oggi accusa sdegnato la “giustizia ad orologeria” che colpisce con un avviso di garanzia la “Lella” in piena campagna elettorale, rischiando di far perdere le regionali liguri al Pd.

imagePurtroppo le alluvioni genovesi non sono state soltanto disastrose in termini di perdite di vite umane, ma lasciano spesso sulle strade coperte dal fango avvisi di garanzia e processi sulle responsabilità politiche dei disastri. Ne sa qualcosa l’ex sindaco di Genova, Marta Vincenzi.

Oggi ad essere indagata per non aver attivato tempestivamente le procedure previste per gli allerta meteo, è proprio l’assessore alla protezione civile regionale, futuro candidato e probabile, stando ai sondaggi, presidente della Regione.

Sono lontani i tempi in cui il Pd si mostrava compatto nel far finta di combattere il berlusconismo, indignandosi ogni qual volta il capo di Forza Italia (e Premier) collezionava capi di imputazione. All’epoca non valeva la presunzione di innocenza: il codice etico era considerato prioritario.

Oggi le parti si sono invertite. La coerenza è un valore che abita raramente nei palazzi della politica italiana, quindi non stupisce l’atteggiamento garantista del partito del rottamatore. Sembrerebbe piuttosto che l’avviso di garanzia fosse l’unico requisito ancora mancante alla candidata ligure. Ora potrà affrontare serenamente il finale della campagna elettorale, ha tutte le carte in regola per vincere le regionali.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...