Perchè voterò scheda bianca

di Osvaldo Ambrosini.

Dal compimento della maggiore età non ho mai mancato ad un solo appuntamento con le urne. Probabilmente per il tipo di educazione ricevuta, figlia anche di falsi miti che, da quando ero ragazzo, venivano spacciati come verità assolute. Tra queste perle come: “Se non vai a votare non troverai lavoro”, oppure “Se non vai a votare il tuo nome sarà scritto in uno specifico elenco e pubblicato all’albo pretorio del tuo comune” (una sorta di lista di proscrizione) o ancora “Se non voti per tre consultazioni consecutivamente perderai per sempre il diritto al voto”. 

imageDiciamo piuttosto che ho sempre votato, perché credo in questo strumento democratico benché spesso il popolo italiano mi faccia pensare che il suffragio universale non sia esattamente l’opzione migliore. Tuttavia in ogni occasione ho sempre avuto le idee piuttosto chiare su come esprimere la mia preferenza sia che si trattasse di un referendum, sia che fossero elezioni politiche, amministrative o regionali, addirittura anche in occasione delle europee, che tra tutte probabilmente sono le consultazioni il cui esito è meno impattante sulla vita quotidiana, per lo meno non nell’immediato: infatti sono anche statisticamente quelle meno partecipate.

imageDomenica per la prima volta, in occasione del ballottaggio per la scelta del sindaco savonese, sarò in una situazione di estrema difficoltà. Pur non avendo la pretesa che una delle due candidate, o i loro schieramenti, debbano rappresentare perfettamente le mie idee, trovo che mai come questa volta rappresentino piuttosto realtà estremamenti distanti dal mio pensiero.

Non mi sento certamente vicino a questa destra che in caso di vittoria, porterà in comune a braccetto leghisti ed ex(?) fascisti uniti sotto le bandiere dell’intolleranza e del populismo più becero, con a capo un sindaco eterodiretto dalla Regione Liguria. Una sorta di nuova Ambra Angiolini nostrana con un programma dal titolo “non è Savona” in cui il “suo” Boncompagni risponde al nome di Giovanni Toti.
imageTuttavia non mi sento vicino neppure a questo partito democratico a cui, oltre ad aver molto poco di democratico, è rimasto ancor meno di sinistra, parola eliminata per tempo dal vecchio PDS molto prima dell’avvento del segretario/premier.

Spiace soprattutto per la candidata Cristina Battaglia la cui unica colpa è essere capitata nel posto giusto al momento sbagliato. Dopo 10 anni di amministrazione Berruti più altri 9 a guida Ruggeri, sarebbe stato quantomeno auspicabile presentarsi con un gesto di reale discontinuità col passato vanificato invece dalle “cattive frequentazioni” dei soliti noti (Martino su tutti). Tutto ciò supera per distacco le capacità, sebbene notevoli, della candidata.

imageDomani giornata di silenzio elettorale, con l’auspicio che non venga nuovamente violato, finalmente terminerà questa estenuante campagna elettorale. In questi ultimi giorni non sono mancati gli appelli ricattatori del Pd sulla pregiudiziale antifascista o su Savona città medaglia d’oro per la Resistenza, senza capire di non potersi più arrogare il diritto di essere i depositari di questi valori. Se avessero avuto a cuore per davvero certe questioni le amministrazioni passate avrebbero dato il giusto peso, ad esempio, all’annuale ricorrenza delle bombe nere su Savona, o sarebbero saltati sulla sedia ogni qual volta le destre in occasione delle ricorrenze del 25 Aprile azionano la macchina, per la verità sempre in moto, del revisionismo.

Per questi motivi pur recandomi alle urne consegnerò la scheda in bianco lasciando che siano gli irriducibili o i tifosi della politica a scegliere. Per ora, il dato è uno solo e, con ogni probabilità, sarà confermato domenica sera: il nuovo sindaco sarà l’espressione di una minoranza. Sappiamo che nonostante tutto, per la neo eletta – chiunque sia – non sarà un problema.

image

Annunci

One thought on “Perchè voterò scheda bianca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...