L’eredità di Bud Spencer in mano a un savonese

di Matteo Lai.

Quando ci lascia un personaggio fortemente iconografico, tutti noi ci sentiamo toccati. È questo il caso di Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli. Questo perché i meriti del personaggio vanno ben oltre quelli dell’uomo, a cui ne vanno riconosciuti almeno due: quello di essere stato dichiaratamente di destra e quello di aver fondato la compagnia aerea Mistral. img_3953Per quanto riguarda l’apparenza politica, ognuno è legittimamente libero di pensarla come si crede. È però vero che gli “eroi” che accompagnano la nostra infanzia sono sempre avvolti da quell’aura di innocenza che mal si accompagna all’agone politico. Il disappunto che ci assale è pari a quello che avremmo scoprendo che Topolino è maoista, Duffy Duck democristiano, il Commissario Basettoni è implicato nel caso della Scuola Diaz e Biancaneve non è poi quella santarellina che sembra.

Più complesso il discorso sulla compagnia aerea Mistral. Fondata durante il boom delle compagnie low cost, è stata rapidamente abbandonata dal fondatore, stante la sua incapacità manageriale in questo campo, dal diretto interessato ammessa. Il gruppo è stato poi assimilato da Poste italiane ed attualmente ha, come presidente, il savonese Massimo Zunino, ex deputato in quota Ds prima e Pd poi. Un piccolo “fil rouge” che collega il grande Bud con la piccola Savona.
Politica ed imprenditoria. massimo zunino Due materie che – nonostante si dichiarino sempre più distanti – sono sempre più interconnesse e che, noi, non vorremmo accomunare con il nostro gigante buono. Un uomo con una vita speciale e fortunata, vissuta tra Italia, Sud America e Stati Uniti, oltre che tra nuoto, musica e cinema: basta leggere una delle sue molte biografie, disponibili online, per rendersi conto di che vita lunga è fantastica sia stata la sua.

Penso comunque che quelli della mia generazione preferiscano ricordarlo come l’angelo che mangia fagioli (dal titolo di uno dei rari film non girati col socio di sempre, Terence Hill, ma con Giuliano Gemma), quello che picchia i cattivi, forte con i prepotenti e tenero con i deboli. Con la speranza di saper raccontare cosa sono stati i suoi film alle generazioni future. Ciao Bud, insegna agli angeli a prendersi a cazzotti.

fagioli-di-budspencer

One thought on “L’eredità di Bud Spencer in mano a un savonese

  1. ecco.. si parte dal compianto Carlo Pedersoli per terinare con la foto di zunino, era proprio necessario tirarla fuori ora che stavamo dimenticandoci del PD e dei suoi adepti…?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...