WWE: quando la finzione diventa realtà.

di Osvaldo Ambrosini.

Ho sempre guardato, fin da ragazzino, il wrestling americano. Dai tempi di Antonio Inoki a Tiger Mask, da André The Giant passando per Hulk Hogan e Ultimate Warrior, fino ad arrivare ai più recenti Rey Mysterio, Eddi Guerrero o John Cena.

trump-wweDi quel grande spettacolo viaggiante in tour continuo per gli stati americani, che addirittura negli ultimi anni ha varcato più di una volta le frontiere nazionali, mi ha sempre affascinato la spettacolarità degli atleti, simulatori professionisti, mista all’ignoranza collettiva del pubblico. Una caratteristica, quest’ultima, quasi obbligatoria per poter farsi trascinare da uno spettacolo finto per definizione diventandone, in questo modo, parte integrante. Niente di molto diverso dagli stadi della nostra serie A, si dirà, luogo franco per eccellenza nel quale anche al più inapprensibile padre di famiglia o professionista in carriera è concesso staccare la spina per 90 minuti, imprecando, insultando e minacciando chiunque, senza rischiare conseguenze particolari.

trump-gifIl wrestling tuttavia non è solo lo spettacolo che si svolge sul ring, unito alla partecipazione del pubblico, spesso è reso ancor più vivo grazie alla presenza di numerosi manager o showman che, ai piedi del ring, in quella zona franca che divide il pubblico dagli altleti, hanno sempre recitato il ruolo degli arruffapopoli aizzando i rivali o denigrando il pubblico stesso. Tra questi impossibile non ricordare ad esempio Jimmy Hart o Mr. Fuji, o i più recenti Vince McMahon e Poul Heyman.

trump-wweFu proprio grazie a Vince McMahon che Donald Trump esordì nel mondo della WWE mostrandosi, sebbene in giacca e cravatta, pronto alla rissa e ad ogni scorrettezza pur di raggiungere l’obiettivo, la vittoria: correva l’anno 2007 a Detroit durante la 23esima edizione di WrestleMania. Pensare che oggi quell’uomo buffo, con uno strano riporto e i capelli biondo tendete al rosso, sia diventato il 45esimo Presidente degli Stati Uniti d’America può avere molteplici significati. Tra questi sicuramente uno: il wrestling non è mai stato così reale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...