Referendum costituzionale, un po’ come Natale

di Matteo Lai.

Finalmente domenica si voterà. Questo referendum, con una campagna elettorale ed una precampagna elettorale entrambe sfinenti, è stato un po’ come il Natale: non vediamo l’ora che arrivi ma, quando giunge, ne abbiamo già le balle piene.
La parte peggiore di tutto questo è che, prima che Matteo Renzi precisasse che “non si tratta di un referendum su Matteo Renzi”, è stato trasformato da Matteo Renzi in un referendum su Matteo Renzi, quando Matteo Renzi ha spiegato che, in caso di vittoria del ‘no’, si sarebbe dimesso.

calendario-4dicembreOvviamente l’occasione di buttare in caciara un momento serio della democrazia italiana è stata colta al volto da personaggi come Salvini, Meloni, Grillo e soci, Brunetta e compagnia da un lato e, dall’altro, dallo stesso Renzi e dalla sua degna sodale Boschi. Ad essere mancato è stato, alla fin fine, il confronto sui contenuti, dei quali probabilmente non fregava niente a nessuno.

Personalmente, voterò no. Questo sebbene consideri il bicameralismo – e quindi figuriamoci il bicameralismo perfetto – una cagata pazzesca. E dubito anche che il CNEL abbia mai scaldato gli animi, anche dei commentatori politici più attenti. Tuttavia, credo allo stesso modo che una riforma che va a modificare circa il 35% dell’impianto costituzionale non dovrebbe essere fatta da un parlamento che, come referendum-costituzionaleha stabilito la Consulta, è stato eletto con una legge incostituzionale. Soprattutto se, in barba agli accordi iniziali, la riforma è stata approvata a colpi di maggioranza, creando – di fatto – una nuova costituzione.

Le ragioni del ‘no’ (così come quelle del ‘sì’), sono molte e diverse. Tuttavia, per chi ancora non lo avesse fatto, invito tutti a leggere il testo della riforma con l’attuale costituzione a fronte. Lo propongono diversi siti, anche istituzionali. È sicuramente una “mattonata”, necessaria però per esprimere un voto consapevole.

 

Annunci

One thought on “Referendum costituzionale, un po’ come Natale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...