Cairo Montenotte: il razzismo e i suoi anticorpi

di Osvaldo Ambrosini.

Ognuno si diverte come può, magari in cerca di un briciolo di notorietà. Succede così che un fascistello cairese si sollazzi, per festeggiare il proprio compleanno, devastando gli spogliatoi del locale stadio (su cui addirittura rivendica una sorta di primogenitura, essendo dedicato al padre, ucciso in un efferato fatto di cronaca), la cui “colpa” sarebbe quella di ospitare una squadra di immigrati, responsabili non solo di divertirsi ma – dice lui – di sfoggiare scarpe e maglie “griffate”.

cairoMah. Il nostro devastatore, inoltre, a buon peso, ha condito la sua performance con insulti di varia natura, spiegando di volersi opporre al “razzismo alla rovescia” che vede vittime gli italiani. Eppure, sarebbe il caso di ricordare al “nostro eroe” che, a differenza di quanto da lui sostenuto, gli italiani non subiscono alcun razzismo al contrario da parte delle istituzioni o dell’opinione pubblica. Esiste ancora uno sbilanciamento notevole, che tende a giustificare in qualche modo l’idiozia xenofoba di casa nostra.

Se quello che ha combinato venerdì sera lo avesse fatto uno straniero, o peggio un clandestino – per usare la terminologia tanto cara ai leghisti -, questi sarebbe stato dapprima linciato dalle persone presenti al campo, finendo poi essere consegnato alle forze dell’ordine, quindi arrestato e processato per direttissima, con conseguente, probabile, decreto di espulsione. Invece, il nostro articolo-il-secolo-xixraddrizzatore di (presunti) torti, non solo è stato denunciato in stato di libertà, ma ha potuto pregiarsi della sua bravata sui social network, riuscendo addirittura a raccogliere la solidarietà (ammantata di qualche peloso distinguo) di un partito politico, la Lega Nord, of course.

Basterebbe fare un giro sulla pagina facebook del ‘gentiluomo’ per comprenderne il livello. Tuttavia non intervenire con forza per reprimere questi episodi espone spesso ad un rischio ulteriore: è noto come l’addizione “idiozia + impunità” crei emuli. Spiace che in questi casi non sia previsto per connazionali così “illuminati” il provvedimento di espulsione… dal pianeta Terra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...