Ilaria Caprioglio ostetrica per un giorno

di Matteo Lai.

Tra un taglio di nastro e un taglio ai servizi, il nostro sindaco ha anche trovato il tempo di tagliare un cordone ombelicale. No, no, tranquilli, non si tratta né di quello che la lega a Toti né di quello che – giocoforza – la costringe mani e piedi all’assessore al Bilancio, Montaldo, vero dominus di questa amministrazione. E’ invece, seppur figurativamente, un vero e proprio cordone ombelicale, anzi, due.

img_1389La prima cittadina savonese ha infatti trovato il tempo di recarsi a far visita al primo nato del 2017 (un maschietto), ma anche alla prima bambina venuta alla luce nel nuovo anno. Con sé ha portato regali di modesto valore – a sua detta: “sotto ai 50 euro” – che, qualora il Comune decida di non rifonderle quanto speso, diventerebbero (bontà sua) un regalo personale di Ilaria Caprioglio. Senza mettersi a discettare sulla (poca) signorilità di chi rivela quanto (poco) ha speso per un regalo e se un sindaco non possa permettersi di spendere di propria tasca qualche spicciolo, restano aperte due questioni.

In primo luogo: essendo Ilaria Caprioglio – politicamente e amministrativamente – il capo del Comune, chi potrebbe mettersi di traverso a un eventuale rimborso? Forse il nostro sindaco non ha neppure l’autonomia che si riconosce al dipendente medio, ovvero quella del vedersi restituire i soldi spesi per la “ditta” (Bersani ci perdonerà)?

img_1385Ma soprattutto: in questi mesi abbiamo visto il nostro sindaco presente in ogni occasione mondana, dalla più banale a quella di maggior rilievo. Un presenzialismo che sembra voler essere, più che altro, finalizzato alla necessità di coprire una inconsistenza politica – non tanto del personaggio Caprioglio, quanto dell’intera amministrazione da lei guidata – che, al momento della prova dei fatti appare di giorno in giorno sempre più sentita: e che fa apparire l’assessore Montaldo più che un collaboratore del primo cittadino, un commissario caduto dall’alto, con il resto della giunta costretto a recitare il coro delle gementi prefiche, inutilmente piangenti per il buco di bilancio e per la conseguente impossibilità ad amministrare.

img_1376

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...