Vecchio San Paolo, il mistero dell’orologio

di Matteo Lai.

Per qualche tempo ha campeggiato sui social network e anche sui quotidiani locali una polemica: che fine ha fatto l’orologio del vecchio Ospedale San Paolo? Ora, mentre scendono le impalcature, il mistero sembra svelato. Il ‘castelletto’ che custodiva il macchinario è stato ricostruito in cemento armato, sostituendo il vecchio manufatto.

Un’operazione che ha ovviamente avuto il via libera delle Belle Arti e che, però, lascia di primo acchito un briciolo perplessi. Tuttavia dai progetti che si vedono sul sito della società costruttrice, la torretta, sebbene nuova di zecca, sembrerebbe l’esatta copia dell’originale.

La speranza è semplicemente che il vecchio ospedale – che per ovvi ed evidenti motivi si mostrerà alla città con un volto nuovo – non perda del tutto le caratteristiche con le quali lo abbiamo conosciuto. Un altro ulteriore passo per ricordare ai savonesi com’era – e cos’era – l’edificio potrebbe essere la salvaguardia della storica scritta “Ospedale Civico di San Paolo”.

Un pezzo di memora savonese che forse potrebbe dare ancora più prestigio a un’operazione immobiliare che, per ora, ha avuto almeno il pregio di strappare l’edificio al degrado in cui era piombato, dopo venticinque anni di abbandono.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...