Savona, provincia di Genova

di Matteo Lai.

Le giunte Ruggeri e Berruti che hanno tetto le sorti di Savona dal 1998 al 2016, hanno prodotto risultati ampiamente deludenti, dando il via alla più vasta cementificazione che si sia vista all’ombra della Torretta, dagli anni ‘60 ad oggi, ponendo le basi per i molti disastri odierni Continua a leggere

Annunci

Savona eye, il mare oltre l’ostacolo

di Osvaldo Ambrosini.

Ricordo anni fa, grazie ad una età sicuramente più adatta alla frequentazione dei luna park, quanto fosse negativa la considerazione della ruota panoramica, giudicata dalla quasi totalità dei giovani un’attrazione noiosa, adatta probabilmente ad un pubblico di persone anziane o di bambini. In effetti restava molto spesso desolatamente ai margini delle scelte del pubblico, non potendo assicurare neppure il minimo sindacale di adrenalina richiesto da una giostra che anche il “ciappilu ciappilu” sapeva garantire. Continua a leggere

Savona perde i pezzi, ma non i vizi

di Osvaldo Ambrosini.

Savona perde i pezzi, silenziosamente, piano piano, poco alla volta. La crisi è sicuramente la responsabile principale di tutto questo, ma le misure di austerità e la spending review ha semplicemente ratificato alcune scelte, che sono andate nella direzione che ormai tutti conosciamo. Continua a leggere

2014, UN ANNO DI CËTI SAVONESI

“Farete una brutta fine”, si potrebbe riassumere con questa frase il 2014 per Savona e tutti i savonesi, prendendo in prestito una famosa frase del presidente della nostra regione rivolta ad una troupe televisiva che lo incalzava con domande scomode sull’alluvione genovese. Già perché a riassumere l’anno savonese vien poco da stare sereni. Continua a leggere