Bombe: un primato tutto savonese

di Osvaldo Ambrosini.

Da sempre la parola bomba, associata al nome della nostra città, evoca momenti storici poco piacevoli. Proprio sulle pagine di questo blog raccontammo come Savona fu la prima città, insieme a Genova, ad aver subìto un bombardamento aeronavale per mano degli Alleati durante il secondo conflitto mondiale. Continua a leggere

14 giugno 1940, le prime bombe su Savona e Vado

E’ l’alba del 14 giugno 1940. Sono passati solo quattro giorni da quando Mussolini, acclamato dalla folla di piazza Venezia, ha presentato la dichiarazione di guerra agli ambasciatori di Francia e Regno Unito, credendo alla favoletta della guerra-lampo, raccontata dall’alleanto nazista. Continua a leggere

Canto di Natale: il governo Scrooge taglia sui bambini malati

di Matteo Lai.

Neppure Charles Dickens, nel suo Canto di Natale, avrebbe mai fatto compiere da Scrooge, il protagonista taccagnissimo e gretto, una azione così miserabile: far sparire dalla manovra di bilancio 50 milioni di euro destinati ad affrontare l’emergenza sanitaria dei bambini malati di cancro a causa delle esalazioni dell’Ilva di Taranto, l’acciaieria a carbone più grande d’Europa. Continua a leggere

Savona e i caduti dell’Ilva: la lapide dimenticata

C’è un pezzo di storia savonese dimenticata, a ridosso della fortezza del Priamar e della zona della Darsena, interessata negli ultimi anni da quella che, per alcuni, è stata una riqualificazione o, per molti altri, una delle maggiori speculazioni edilizie mai avvenute in città. Continua a leggere