Bormida, non è soltanto un fiume che va al contrario

di Osvaldo Ambrosini.

Per noi savonesi, o ‘cicciolli’ come ci chiamano in Val Bormida, uno dei più frequenti sbeffeggi nei loro confronti sta proprio nel ricordargli che l’omonimo fiume, che dà il nome a tutta la vallata scorra al contrario, cioè verso nord, in direzione del Piemonte verso la Pianura Padana, per confluire prima nel Tanaro e finire nel Po, per poi dirigersi verso l’Adriatico. Continua a leggere

Reati d’opinione sotto la Torretta

di Osvaldo Ambrosini.

È curioso come chi l’apologia del fascismo la pratichi quasi quotidianamente, sotto mentite spoglie, minacci gli altri di querele per reati d’opinione per altro su fatti storici risalenti a più di 70 anni fa. Accade anche questo, anzi mi è accaduto anche questo. Dove? Ma ovviamente su Facebook, assurto ormai a ‘sfogatoio’ delle frustrazioni altrui e cassa di risonanza dell’intolleranza indiscriminata. Continua a leggere

Custodes Terrae: mano tesa alla solidarietà

di Osvaldo Ambrosini.

Ad un attento savonese non sarà sfuggito che, da quando è iniziata la campagna elettorale per le amministrative comunali, si è affacciata agli onori delle cronache cittadine un’associazione impegnata nel sociale con un nome evocativo: “Custodes Terrae” (o terraae?), letteralmente i custodi della Terra. Il loro impegno dichiarato per lo più si concentra negli aiuti alimentari alle famiglie bisognose (italiane) e verso la tutela degli animali abbandonati. Continua a leggere

Savona: “Wind of change”

di Osvaldo Ambrosini.

Se dovessimo indicare una colonna sonora che accompagni il ritmo della nuova amministrazione comunale, non potremmo non scegliere il celebre brano degli Scorpions, scritto all’indomani della caduta del muro di Berlino, in un contesto europeo in fase di trasformazione. Continua a leggere