Il trip advisor degli ospedali savonesi

di Matteo Lai
Per caso, dovendo cercare un’informazione sull’ospedale San Paolo, mi sono imbattuto in un qualcosa che – sebbene sapessi esistere – non avevo mai visualizzato: le recensioni di Google. Ebbene sì: ormai anche gli ospedali, alla stregua di una trattoria o di un albergo, possono essere recensiti. Ovviamente questo dà la stura a commenti di quel tipo di soggetto che, oggi, va per la maggiore: il tuttologo, una figura sdoganata dal ministro dell’Onniscenza, Matteo Salvini.

Continua a leggere

Annunci

Sara Foscolo, la candidata col paracadute

Sebbene a Savona non sia molto nota, di lei si conosce l’appartenenza politica, Lega, e la recentissima esclusione dal ruolo di vicesindaco in una giunta, quella di Pietra Ligure, piuttosto sui generis considerata la maggioranza composta da Pd, Lega, Forza Italia e lista civica. Tuttavia una cosa appare subito evidente scorrendo le liste dei candidati alle prossime politiche nei collegi della Liguria. Continua a leggere

Luigi De Vincenzi, il primo Nazareno

No, tranquilli. Non parliamo del Nazareno originale. Parliamo dell’orrido “patto del Nazareno” stipulato tra Renzi e Berlusconi che portò il Pd e Forza Italia ad abbracciarsi. In realtà, uno dei precursori dell’ecumenismo politico in funzione elettorale fu proprio l’ex sindaco di Pietra Ligure ed attuale consigliere regionale, oltre che candidato senatore. Continua a leggere

Ripamonti, speriamo senatore

Prima ancora del voto del 4 marzo, l’attuale assessore alla sicurezza del comune di Savona, Paolo Ripamonti, guadagnandosi una candidatura da aspirante onorevole, ha già conquistato una personalissima vittoria battendo la concorrenza dei colleghi della sua giunta. Continua a leggere

Provincia di Savona: continua la gara di rutti

di Osvaldo Ambrosini.

Chi non è di Savona o della nostra provincia potrebbe non essersi accorto di una antica competizione, che da un po’ di tempo è tornata prepotentemente di moda dalle nostre parti: una gara di rutti, giocata esclusivamente tra professionisti, da far invidia ai migliori concorrenti dell’Oktoberfest. Una brancata di primi cittadini, spesso leghisti, che si distinguono tra i 69 colleghi della provincia, hanno deciso di sfidarsi senza esclusioni di colpi.  Continua a leggere

La supercazzola di ATA

di Osvaldo Ambrosini.

Tiene banco da giorni sui giornali locali la questione dei due dipendenti ATA licenziati per giusta causa. Se questi provvedimenti, così estremi e dolorosi, avessero riguardato due normalissimi lavoratori dell’azienda privi di tessere sindacali, incarichi di rappresentanza dei lavoratori o cariche di consiglieri comunali, quasi certamente nessuno se li sarebbe filati. Probabilmente neppure i media locali, avremmo semplicemente appreso la notizia grazie ad un paio di trafiletti in cui il fatto sarebbe stato liquidato come l’ennesimo episodio di fancazzismo figlio di una società piena di contraddizioni. Continua a leggere

PIETRA LIGURE – NAPOLI SOLO ANDATA Dai colpi accidentali agli spari in aria

Le cronache di questi giorni raccontano come sia facile morie a Napoli a 17 anni, specialmente se a bordo di uno scooter, magari trasportando due passeggeri pregiudicati e addirittura non fermandosi all’alt imposto dalla polizia.

Purtroppo non è la prima volta che la cronaca racconta episodi del genere, la sicurezza delle nostre città è un tema abbandonato troppo in fretta dalla politica che, proprio sulla sicurezza percepita, ha impostato campagne elettorali di fuoco negli anni passati. Continua a leggere