Ef…fusioni savonesi

di Osvaldo Ambrosini.

Sarà forse perché in questa estate, che per fortuna sta finendo, ha fatto più caldo del previsto o perché la dirigenza attuale del Savona FBC non ha la minima conoscenza della storia della società che rappresenta – vedasi il vuoto cosmico in occasione della scomparsa di una bandiera biancoblu come Galindo – ma sentir ipotizzare un’eventuale fusione con la vicina squadra di Albissola, approdata quest’anno per la prima volta in serie D, fa quasi piangere. Continua a leggere

Annunci

Savona: quando la rivalità sconfina nell’autolesionismo

di Osvaldo Ambrosini.

Quando la Roma gioca in trasferta la curva sud, cuore del tifo giallorosso, è occupata dai tifosi laziali, stesso discorso, a curve invertite, dicasi quando la Lazio gioca fuori Roma. Accade la stessa cosa a Genova per le gradinate di Genoa e Samp quando le tifoserie, che si identificano nella nord e nella sud, sono impegnate in trasferta per seguire i propri colori. E sembrerà incredibile per qualcuno ma non succede niente di diverso neppure allo stadio Meazza di Milano, la casa delle milanesi Inter e Milan. Per anni è accaduto anche a Torino nella curva Maratona, a domeniche alterne colorata di bianconero, e la Filadelfia, poi Scirea, tinta di granata. Continua a leggere

Savona FBC: non al danaro, non all’amore, né al cielo

di Osvaldo Ambrosini.

Quante volte è capitato di dimenticarci di un appuntamento, di una ricorrenza o semplicemente di non riuscire a salutare un amico e magari ricordarcene soltanto quando ormai era troppo tardi.  Continua a leggere

Addio Braghin, tempesta perfetta

di Osvaldo Ambrosini.

Il 14 marzo scorso la dirigenza del Savona Calcio, consapevole di potersi giocare ancora qualche chance nella lotta per non retrocedere, sebbene la penalizzazione relegasse la squadra all’ultimo posto, comprese che lasciare mister Riolfo alla guida tecnica fino alla fine del campionato avrebbe significato, con buone probabilità, agganciare la penultima, la Lupa Roma, e rischiare di salvarsi giocandosi tutto negli spareggi play out. Continua a leggere

Caprioglio tutto è ‘Politics’ 

di Osvaldo Ambrosini.

Da quando si è insediata nel palazzo comunale, abbiamo perso il filo degli annunci che la macchina della propaganda impone alla nuova amministrazione, in pieno stile istituto Luce. Sebbene sia una caratteristica della politica dare risalto ad ogni minimo gesto che abbia anche un briciolo di ricaduta sulla cittadinanza, il centrodestra, forte della ventennale scuola del berlusconismo, ha saputo trasferire anche nella nostra città questo clima da campagna elettorale permanente.  Continua a leggere

Cumulonembi sul futuro del Savona

di Osvaldo Ambrosini.

Sarebbe sbagliato accogliere Cristiano Cavaliere, il nuovo presidente della squadra cittadina con critiche e scetticismo. Dopo la retrocessione dello scorso anno, occorre infondere ottimismo nell’ambiente, considerata anche la gestione, illusoria prima e fallimentare poi, dell’ormai ex presidente Delle Piane.  Continua a leggere

Periferie savonesi, la lenta ritirata della chiesa: casa Zaccheo parla hindi. घर जक्कई हिन्दी बोलता है

di Osvaldo Ambrosini.

Correvano gli anni ’80 e, nel pieno della urbanizzazione savonese, il quartiere Fontanassa Mongrifone viveva, un po’ come tutte le periferie delle città italiane, una profonda trasformazione. Molti orti o terreni incolti di allora hanno lasciato via via il posto a nuove abitazioni, un’edificazione, talvolta disordinata, i cui protagonisti erano spesso cooperative o in altri casi la mano pubblica dell’edilizia (ex IACP, oggi ARTE). Continua a leggere