L’identità segreta di CR7

di Osvaldo Ambrosini.

Oggi, specialmente dopo la tripletta realizzata contro l’Atletico Madrid, criticare sui social network Ronaldo è un esercizio rischioso, secondo solo al tentativo di contestare Salvini ad un raduno di Pontida, entrambi considerati due fuoriclasse agli occhi dei rispettivi Fans Continua a leggere

Annunci

Una coperta tra noi e un mondo migliore

di Osvaldo Ambrosini.

Mentre a Trieste il vice sindaco Polidori rutta sui social, pregiandosi di aver gettato nella spazzatura gli effetti personali di un clochard, che nei giorni più freddi dell’anno aveva scelto un angolo del centro cittadino come giaciglio dove trascorrere le notti, Continua a leggere

Netiquette for amministratori pubblici

di Osvaldo Ambrosini.

Accettare di rivestire un ruolo pubblico porta ad avere un certo livello di visibilità, che può variare a seconda dell’importanza dell’incarico che si ricopre. Accade così da sempre, dai tempi dell’antica Grecia. Certo prima dell’avvento della tecnologia e dei social network, eventuali incontinenze verbali restavano circoscritte ad ambiti ristretti e non godevano della risonanza mediatica dei nostri tempi. Ciò non significa che si fosse più furbi, forse semplicemente più fortunati. Continua a leggere

Il momento del belinone

di Osvaldo Ambrosini.

Alzi la mano chi, a bordo di un’auto o in sella ad una moto, almeno una volta nella vita non abbia fatto una garetta in velocità con un amico o non abbia sfidato lo sconosciuto di turno, affiancato alla partenza sotto ad un semaforo rosso. Continua a leggere

I becchini della Liguria

di Osvaldo Ambrosini.

La Liguria sta morendo, i numeri sono impietosi, l’economia della nostra regione rallenta paurosamente mentre il tasso di disoccupazione aumenta, specialmente quella giovanile, e anche il settore del turismo non gode di buona salute. Continua a leggere

Il fotografo della domenica

di Osvaldo Ambrosini.

Ciclicamente in occasione di ogni avvenimento mediaticamente importante (disastro, incidente, avvenimento sportivo, fenomeno naturale, ecc..) i social network vengono invasi da fotografie sul tema del momento. Immancabilmente però ognuno di noi avrà notato che in mezzo alla moltitudine ce ne sono sempre alcune che si distinguono, non tanto per la particolarità o per alti livelli di artisticità, bensì perché marchiate da un logo o dalla firma dell’autore. Continua a leggere

Governo: l’esercito del selfie contro l’immigrazione

di Matteo Lai.
Dirette facebook, tweet, selfie. Così dialogano tra loro gli “uomini forti” del nostro governo, Matteo Salvini e Gigi Di Maio. Per alcuni si tratta di un addio alle fumose stanze, ai vertici notturni ai “patti” più o meno segreti, ma in realtà quello che stiamo vivendo è la politica della non politica, l’arte del non decidere.

Continua a leggere