Savona saluta la Cena in bianco

di Osvaldo Ambrosini.

Tutto ebbe inizio quattro anni fa quando, in Piazza Sisto IV proprio davanti al palazzo comunale, circa 400 persone giunsero tutte vestite di bianco portandosi da casa tavoli, stoviglie e cibo già cucinato, per quello che sarebbe dovuto diventare il nuovo appuntamento cittadino di fine estate. Continua a leggere

Ma come ti vesti?

di Osvaldo Ambrosini.

Capita spesso, alle persone comuni che si trovino improvvisamente investite di notorietà – vuoi per meriti sportivi o grazie alla partecipazione ad un talent televisivo o, ancora molto più di frequente, a seguito di una discesa in campo politico – di non saper gestire al meglio, almeno nella prima fase, l’impatto mediatico.. Continua a leggere

SuperFrutto cosa? 

di Osvaldo Ambrosini.

Dopo aver appreso dai giornali della messa in vendita di una nota gelateria di Savona, in molti avranno atteso, impazienti, la solita esplosione di polemiche sui social, in cui il savonese medio è solito indignarsi e dolersi per l’ennesimo pezzo perduto del tessuto commerciale della città. Continua a leggere

Incontri ravvicinati vegani del terzo tipo

di Matteo Lai.
Treno. Interno, giorno. Vagone affollato in partenza da Genova. Folla di persone di varie età che fuggono dalla calura della città per riversarsi sulle spiagge presenti tra Vesima e Savona. Entro accaldato dopo la corsa per raggiungere il Regionale, più in ritardo di me, fortunatamente. Percorro i vagoni, ognuno con un proprio microclima: caldo “Somalia”, caldo “deserto del Sahara meridionale”, freddo “inverno di Mosca”, freddissimo “Siberia”, freddo “inverno bellunese”. Mi fermo qui, ritenendolo doverosamente accettabile.

Continua a leggere

Sulla pasta col tonno non ci va il parmigiano

di Matteo Lai.

Questo è quanto ognuno di noi esclamerebbe. Forse. Eppure non molto distante da noi, a pochi chilometri dalla costa, oltre lo spartiacque appenninico è ancora più su, nel basso Piemonte, questo concetto non pare così pacifico per tutti. Capita, infatti, di poter assistere a generose dosi di formaggio grattugiato su spaghetti e maccheroni conditi con questo tipo di sugo. La motivazione è sempre quella di “rinforzare” il sapore non proprio deciso del pesce, spesso definito anche come “pesce scatoletta”. Continua a leggere

Chiamate l’ambulanza, arriva Toti

di Matteo Lai.

Il presidente ligure Toti l’ha buttata lì: “Chi è ubriaco o drogato si deve pagare l’ambulanza”. Tutti d’accordo, bella proposta e applausi a scena aperta. Chi conosce la realtà delle “croci”, però, ha storto il naso: quanto incidono, infatti, realmente queste due categorie sugli interventi di emergenza/urgenza? Probabilmente poco o nulla. Continua a leggere