Canadair: un triste primato tutto savonese

Il 27 gennaio 1989 un vasto incendio interessa la collina della Madonna del Monte. Per dare una mano alle operazioni di spegnimento, viene chiamato in ausilio anche un Canadair: quasi un evento. Basti pensare che all’epoca ne sono presenti, in tutta Italia, solo quattro: i primi due acquistati nel 1982, gli altri, tre anni dopo (oggi ne contiamo 19).

Alle 14,30 circa l’ennesima traiettoria dell’aereo – riempimento dei serbatori d’acqua al largo di Zinola e Vado, svuotamento sul fronte di fuoco, e via, ricominciare – si conclude tragicamente contro il versante collinare. Nel suo ultimo volo, il pilota vira poco oltre la Madonna del Monte. Sgancia una prima volta, una parte del liquido, poi cerca di raggiungere un’altra parte del fronte di fuoco. E’ a questo punto che madonna-del-monte-savonaperde quota: sfiora la collina, poi “tocca” con l’ala il tetto di un edificio. Il veivolo è ormai fuori controllo: prosegue la sua corsa per schiantarsi poco prima di un gruppo di case in località Buggi.

Colpevole anche la “novità” del mezzo, ipotesi fantasiose e illazioni si sprecano. Tra l’altro, a solleticare la curiosità, c’è anche il fatto che parrebbe che il pilota fosse una donna. In realtà non è così, anche se era presente nell’equipaggio del mattino, poi sostituito. C’è poi chi giura e spergiura che l’aereo sembrasse in difficoltà dopo il rifornimento o che uno dei motori emettesse fumo. Ci sono poi tre riprese video amatoriali, una delle quali viene sequestrata dalla magistratura dopo essere già stata venduta a Rete Quattro. Errore umano o guasto meccanico, a perdere la vita sono il sottufficiale di rotta Rosario Pierro, di Albano, ed il pilota Claudio Garibaldi, di Imperia. Sul posto, dove l’incendio riprende vigore, resta a volteggiare l’altro Canadair, nonostante da Genova gli venga a più riprese chiesto di rientrare. Abbandonerà la zona solo dopo aver conosciuto la sorte dei colleghi, comunicatagli dall’elicottero dei vigili del fuoco lì presente.

rotatoria-quiliano-monumento-canadairIn memoria di quell’avvenimento, ogni anno nella chiesetta della Madonna del Monte viene celebrata una messa di suffragio. Sull’edificio religioso è inoltre posta una piccola targa dedicata al pilota ed al copilota, ricordati anche da un monumento posto al centro di una rotonda all’ingresso del territorio di Quiliano.
Tre anni dopo, sempre in provincia di Savona, un altro Canadair cadrà durante le operazioni di spegnimento. L’incidente avverrà a San Massimo, frazione di Piana Crixia, quando per cause inspiegabili un aereo della flotta antincendi si schianterà contro la collina Chiagge, presso la quale si incontrano i confini delle province di Savona, Cuneo, Asti e Alessandria.
img_1547Questa la cronaca dei fatti su La Stampa dell’epoca: “L’incendio nella zona era praticamente domato, anche grazie all’intervento del Canadair. Restava solo un un carico di acqua da sganciare. Il pilota, come confermano alcune testimonianze, ha fatto tre giri di ricognizione per studiare la zona. Poi l’aereo, che ruotava in senso antiorario, dopo aver fatto un’ultima virata sulla sinistra passando su San Massimo, ha iniziato a scendere verso Chiagge sfiorando con l’ala sinistra alcuni alberi. La caduta pochi secondi dopo. Il Canadair è sceso in picchiata verso la base della collina e si è schiantato in un bosco. Poi il tremendo boato e una colonna di fiamme e fumo nero si è alzata dalla zona”. Anche in questo caso i due componenti dell’equipaggio muoiono: a perire sono Giovanni Grosso, pinerolese di 43 anni, e il navigatore Vincenzo Silvestri, di 42 anni, di Salerno.
Gli equipaggi dei Canadair italiani hanno quindi pagato un duro tributo negli incendi boschivi della nostra provincia, una delle più “verdi” d’Italia. Basti pensare che i primi due incidenti sono avvenuti qui e, in totale, nel nostro Paese si sono avute cinque sciagure riguardanti aerei antincendio.
stampa-del-28-01-1989

La Stampa del 29.01.1989

canadair-incidente-la-stampa-30-01-1989

La Stampa del 30.01.1989

incidente-canadair-la-stampa-31-01

La Stampa del 31.01.1989

 

img_1542

Incidente canadair Madonna del monte

img_1541 img_1545

img_1546

img_6562 commemorazione incidente Canadair Piana Crixia

img_6561

commemorazione incidente Canadair Piana Crixia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...