La sezione savonese di Fratelli d’Italia abbassa la saracinesca

di Osvaldo Ambrosini.

In perfetta linea con i tempi che corrono, come spesso accaduto a molte attività commerciali in un quartiere – sebbene popoloso – in cui le saracinesche abbassate sono sempre più numerose, si abbassa anche la serranda della sezione di Fratelli d’Italia. Continua a leggere

Annunci

Marozzi vs Yung Signorino, poi non dite che non siamo provinciali

di Osvaldo Ambrosini.

Le nuove frontiere dello scontro politico in città sbarcano nella Raindogs House, locale di proprietà comunale in concessione a privati, all’interno delle officine Solimano. I gestori hanno creato nel tempo un posto unico nel suo genere che forse, a giudicare dalle reazioni lette sui social in questi giorni, è anche troppo avanti per una città come la nostra. Continua a leggere

Dio c’è, Nicolich c’era, ma anche Ganz non scherza

di Osvaldo Ambrosini.

Le scritte sui muri sono forse il primo e più visibile segno di degrado morale di un luogo, sul podio insieme alla spazzatura sulle strade ed alle deiezioni canine non raccolte. Dopo, nell’ordine, arrivano le buche sull’asfalto, le soste selvagge e la scarsa illuminazione notturna. Continua a leggere

Carcare: il paradosso della tolleranza

di Osvaldo Ambrosini.

Quando qualcuno si definisce apartitico o apolitico è bene drizzare le antenne perché quasi sempre si tratta di un occhiolino all’estrema destra. Esempi ne abbiamo già avuti molti e, nella migliore delle ipotesi, quando invece non si tratta di un endorsement malcelato a movimenti neofascisti, siamo di fronte quantomeno ad un grande vuoto sulla conoscenza della storia del ‘900. Insomma, comunque la si guardi niente di cui andare fieri. Continua a leggere

I becchini della Liguria

di Osvaldo Ambrosini.

La Liguria sta morendo, i numeri sono impietosi, l’economia della nostra regione rallenta paurosamente mentre il tasso di disoccupazione aumenta, specialmente quella giovanile, e anche il settore del turismo non gode di buona salute. Continua a leggere

Scuola savonese, il sonno della ragione

di Osvaldo Ambrosini.

Lascia basiti la lettera inviata da un dirigente scolastico savonese agli insegnanti, a cui rammenta l’obbligatorietà di presentarsi sul posto di lavoro, ed ai rappresentanti d’istituto, invitati a portare i bambini a scuola nella giornata di ieri alle ore 14, esattamente allo scadere del divieto di apertura delle scuole causa allerta maltempo, divieto imposto da ordinanza sindacale. Continua a leggere

Ci siam persi i 5 stelle Savonesi

di Osvaldo Ambrosini.

Non è un bel momento per i Cinque Stelle: a livello nazionale, a furia di appiattirsi al cospetto dell’alleato Salvini (vero primo ministro di questo governo), hanno finito per cedergli il passo anche nei sondaggi, mentre in Puglia la questione Tap sta mettendo a nudo tutta l’incapacità politica di dare seguito alle promesse elettorali, probabilmente fatte con troppa leggerezza. Continua a leggere