La festa del 1 Maggio non si presta a contrapposizioni politiche

di Matteo Lai.

Così ha scritto, nero su bianco, la Prefettura savonese. A differenza del 25 Aprile, verrebbe da aggiungere. Così il corteo della festa dei lavoratori è stato autorizzato a transitare davanti alla sede del movimento neofascista CasaPound. Continua a leggere

Annunci

25 Aprile: la Cairese premia un giornalista di Casapound

di Osvaldo Ambrosini

In occasione della 24º edizione del Torneo Internazionale Città di Cairo Montenotte, 1º memorial Carlo Pizzorno, che si svolge dal 25 al 28 aprile riservato alla categoria giovanissimi, l’ASD Cairese ha organizzato come di consueto un torneo di altissimo livello ospitando numerose società professioniste. Continua a leggere

Come siamo arrivati qui?

di Matteo Lai.

Come siamo arrivati qui, allo sdoganamento del nazifascismo, all’accettazione della reductio ad absurdum della Resistenza ad un “derby tra fascisti e comunisti”, all’assenza di indignazione per esponenti di governo che non solo silentemente evitano di partecipare alle celebrazioni per la Liberazione ma di questo si vantano? Continua a leggere

Savona: paint it black

di Matteo Lai.

Savona, ahinoi, ultimamente è salita alle cronache nazionali per motivi non proprio gloriosi. Ha aperto le danze il sindaco di Pontinvrea, Camiciottoli, con le belle dichiarazioni contro l’allora presidenze della Camera Boldrini. Una querelle che si è protratta processualmente fino a poco tempo fa, vedendolo condannato. Continua a leggere

Consigliera Saccone: presente!

di Osvaldo Ambrosini.

Alzi la mano chi in città non si è stupito nemmeno un po’ dell’ennesimo post in chiave fascista della consigliera comunale Saccone? La domanda è obbligatoria, perché a giudicare dalle dichiarazioni di queste ore temo di essere l’unico. Continua a leggere

Sindaco Frascherelli, aiutiamolo a casa sua

di Osvaldo Ambrosini.

È cronaca di questi giorni il rinvio alla commissione consigliare del dibattito sulla decisione di revocare la cittadinanza onoraria a Mussolini, presentata in consiglio comunale di Finale Ligure, una cittadinanza che resiste dal lontano 1927. Continua a leggere

Pd savonese, imparare dai propri errori: no

di Osvaldo Ambrosini.

Mentre la Lega, sulle ali di un consenso smisurato a livello nazionale, localmente impone veti (vedasi il divieto alle elezioni provinciali di fare liste unitarie col Pd) – con la chiara indicazione di non mischiarsi con il partito percepito dalla maggioranza dell’opinione pubblica come l’unico responsabile del malgoverno -, il Partito Democratico persevera negli errori, per non dire orrori. Continua a leggere