La Battaglia del nuovo che avanza

di Matteo Lai.

Da diversi giorni è possibile sentire, su una radio locale, lo spot di Cristina Battaglia, in lizza alle primarie per il posto di sindaco di Savona. Lo stile, non proprio spigliato, con una cadenza atona ma quasi marziale, la fa apparire – più che la candidata del nuovo ordine Renzista – una speaker d’antan di Radio Mosca. Continua a leggere

Casa Pannella

di Osvaldo Ambrosini.

C’è una nuova moda, sdoganata dal newdeal renzista: rendere omaggio ad un grande vecchio della politica italiana prima che questi, ammalato, passi a miglior vita. Una sorta di macabro coccodrillo giornalistico non scritto ma recitato davanti alle telecamere al fianco del morituro. Continua a leggere

Savona non piange Scardaoni

di Matteo Lai.

Savona non piange la morte di Umberto Scardaoni. Non perché la sua scomparsa non meriti le lacrime dei cittadini, ma semplicemente perché ormai anche all’ombra della Torretta si pratica lo sport nazionale: quello della rimozione. Continua a leggere

Savona, la Passione per la Processione

di Matteo Lai.

Come in ogni anno pari che si rispetti, Savona sarà percorsa – tempo permettendo – dalla Processione del Venerdì Santo. Le origini di questa manifestazione religiosa si perdono nel tempo: originariamente le varie Confraternite organizzavano singole processioni, nelle quali i confratelli si flagellavano e inscenavano momenti della Passione di Cristo. Continua a leggere

La Milano-Sanremo celebra Savona

di Osvaldo Ambrosini.

La classicissima di primavera, arrivata alla 107° edizione, ha sempre avuto un grande fascino per tutti i savonesi, anche per quelli non esattamente appassionati di questo sport. Rappresenta infatti una delle rare occasioni per ammirare in televisione le immagini della nostra città e di tutta la costa della provincia. È sempre divertente riconoscere luoghi familiari condividendo con altri l’effetto che fa. Continua a leggere

Savona: ultimo Lupi al Santuario

di Osvaldo Ambrosini.

Il 18 marzo è il santo patrono di Savona, Nostra Signora della Misericordia. Come consuetudine la processione, che dal Duomo arriva fino al Santuario, celebra la giornata con una messa tenuta dalla massima autorità ecclesiastica della città: il Vescovo Lupi in persona. Continua a leggere

L’Italia unita non festeggia

di Matteo Lai.

Il 17 marzo 1861 nasceva ufficialmente l’Italia unita. Una data importante, che in altri Paesi sarebbe festeggiata in gran spolvero. Non da noi. Qui la giornata, oltre a essere un qualunque giorno feriale, passa completamente in sordina. Continua a leggere