Giletti 2, il ritorno

di Osvaldo Ambrosini

La prima puntata di “Non è l’arena”, emigrato su La 7 dopo lo strappo con la Rai, dati auditel alla mano, ha riscosso un ottimo successo, quasi il 9% di share in una rete che la domenica sera faceva mediamene l’1,5%. Tuttavia la serata, incentrata essenzialmente sull’arresto di Tulliani – cognato dell’ex presidente della camera Gianfranco Fini – poteva essere organizzata meglio a partire dalla qualità degli ospiti, scelti per fare la morale all’ex presidente di An. Continua a leggere

Annunci

Svolta della Bolognina, errore strategico

di Matteo Lai.

Il 12 novembre 1989, tre giorni dopo la caduta del Muro di Berlino, il segretario del Pci Achille Occhetto, si reca a Bologna per celebrare il quarantacinquesimo anniversario della battaglia della Bolognina. Qui, davanti a una platea composta da cittadini ed ex partigiani annuncia l’avvio del processo che porterà il Pci ad una profonda trasformazione. Continua a leggere

Cent’anni di rivoluzione

di Matteo Lai.

Si è celebrato ieri il centesimo anniversario della Rivoluzione d’Ottobre che, secondo il calendario giuliano, cade infatti il 28 ottobre e, per il nostro gregoriano, il 7 novembre. Continua a leggere

Elezioni siciliane: l’affluenza logora chi non ce l’ha

di Osvaldo Ambrosini.

È curioso notare come, all’indomani delle regionali siciliane, numerosi esponenti del Pd renziano si immolino sul web nel disperato tentativo di giustificare una sconfitta, peraltro più che annunciata. Continua a leggere

Savona in saldo

di Matteo Lai.

Dopo la stagione delle chiusure, iniziata con il botto con la chiusura – in rapida successione – del nido di via San Lorenzo e della piscina comunale di piazzale Eroe dei Due Mondi, poi proseguita in uno schizofrenico taglio di nastri legati a iniziative private (prima fra tutte: l’inaugurazione del temporary shop del Genoa) e di serrate di luoghi pubblici (il piazzale del Priamar, il controviale di corso Tardy e Benech), già da qualche tempo si aggira, per la città della Torretta, lo spettro del salvifico intervento privato. Continua a leggere

Savona, la nostra Stalingrado

di Matteo Lai.

Capita a Cairo che la nuova giunta di centrodestra immagini la possibilità di modificare la denominazione di corso Stalingrado, per la sensata motivazione che “se hanno cambiato il nome i russi alla città, noi non possiamo restare indietro”. Continua a leggere

Sindaco di Savona: dolcetto o scherzetto?

di Osvaldo Ambrosini.

Ormai da molti anni la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre coincide con l’americanata per eccellenza, sdoganata con forza nel nostro nel nostro Paese da circa 20 anni a questa parte. Continua a leggere